Underdog – Keep Calm

15,00

Produzione: Altipiani/MArteLabel, 2012
Distribuzione: Audioglobe/Believe Digital

Disponibile

COD: ML048 Categoria: Tag:

Descrizione

Fermarsi per guardarsi in faccia, per rimettersi in discussione, per contarsi, per far emergere ora pi? che mai le emozioni, le paure, le gioie accumulate in tre anni. Sette strumenti in continuo movimento: si inseguono, si scalciano, si fanno il verso, si alleano e si scontrano, si amano e si odiano. Fino a trovare la loro spontanea armonia, il loro modo di essere, quello vecchio nella sua forma nuova. E mentre questo accade, il fuori si mescola al dentro. 
Ecco quindi emergere – ancora una volta ? il ticchettio del tempo, l?urgenza di raccontare, di scavare dentro personaggi sporchi e sbagliati: i relitti, gli emarginati, i perdenti che combattono ogni giorno contro la propria quotidianit?. E allora mantenere la calma, ancora un per un po?.
 

Nell’album si narra di perdenti, di relitti umani ai quali la vita riserva insieme alla tragedia il grottesco. Come camminare su marciapiedi bagnati e sporchi, popolati da eroi in sovrappeso e da principesse zoppe. 

Tracklist: 
1. Lund? massacre: ? guardarsi ogni mattina allo specchio. 
2. Empty stomach: ? camminare di notte con la scimmia sulle spalle a ricordarsi che ?un uomo ? i vizi che si paga. 
3. Jackie the priest: toccare il fondo con la fronte, con le guance. Persone che dovresti conoscere. 
4. I?m waiting for my doc: un tango zoppo, senza denti, che porta magliette dalle maniche lunghe. 
5. Macaronar: le mani che sudano e anche stasera, il parto isterico di me stesso. 
6. Niko: un buon inizio, una fine. 
7. Cuore Matto: non ha bisogno di presentazioni, ma era ora di ripresentarla. 
8. Goodbye: ? andarsene, dopo aver tentato tutto. 
9. Soulcoffee: tutti i colori, per la tua tela migliore. 
10. Revolution is subject to deleay: la rivoluzione sar? soggetta ad un ritardo, ci scusiamo per il disagio, Mantenere la calma. 
11. Mommy on the sofa: una pornomamma vista dagli occhi di un bambino. 
12. Berlin: ma come mai vanno tutti a vivere a Berlino?
 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Underdog – Keep Calm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *